• Giornata Mondiale del Rifugiato 2020

    Per la Giornata Mondiale del Rifugiato la Cooperativa Pollicino in collaborazione con le diverse realtà del territorio (Mary Poppins, Gli Argonauti, Agathon, Mastropietro e L’Accoglienza) e il Consorzio In.Re.Te. ,ha realizzato un video che diffonde la voce dell’esperienza migratoria e celebra l’importanza dell’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati, nei nostri territori. Ogni cooperativa ha realizzato un video dove un beneficiario leggeva una storia di migrazione e successivamente un messaggio ai nuovi richiedenti asilo e ai migranti di tutto il mondo. Il Consorzio IN.RE.TE. in raccordo con le Cooperative sopra citate, in questi ultimi tre anni ha sostenuto numerose iniziative e progetti per favorire percorsi di accoglienza e integrazione dei migranti…

  • Coop Pollicino premiata dall’UNHCR

    L’agenzia ONU per i rifugiati ha premiato in data 21 marzo 2019 la nostra cooperativa perchè nel 2018 si è contraddistinta per aver favorito l’inserimento professionale dei rifugiati e per aver sostenuto il loro processo d’integrazione in Italia.Infatti nel 2018 con l’apertura del servizio di riparazioni e magazzino sono stati assunti due beneficiari in uscita dal nostro progetto di accoglienza Altrove.Un ragazzo senegalese ha sottoscritto un contratto a tempo indeterminato da 38h/sett mentre un secondo, sempre senegalese, ha avuto modo di lavorare con noi per un periodo di 4 mesi con un contratto a tempo determinato. l riconoscimento di questo nostro ruolo chiave è stato formalizzato durante la cerimonia di…

  • Altrove

    Il Centro Diffuso Altrove è il progetto di accoglienza per i richiedenti asilo provenienti prevalentemente da Africa e Asia. Si caratterizza per la distribuzione dei beneficiari in appartamenti sul territorio e per la localizzazione dei servizi in parte sul territorio di domicilio, in parte nei centri collettivi. Nei centri di accoglienza le persone vengono preparate ad affrontare il colloquio con la Commissione Territoriale che valuterà la richiesta di asilo, stabilendo la possibilità o meno di una vita in Italia.Gli operatori accompagnano i migranti, in particolare coloro che evidenziano fragilità, nell’elaborazione della propria esperienza e nella definizione del proprio progetto migratorio, dando supporto pratico attraverso attività di orientamento sociale, lavorativo, abitativo, ecc.Il servizio…